Allievi
domenica 3 giugno 2018
CICLISMO
Dalvai centra la "prima" al Trofeo Galloway

Andrea Dalvai aveva mancato di poco il bersaglio grosso al debutto stagionale, al Giro della Bolghera di fine marzo, dove fu secondo alle spalle del compagno di squadra Riccardo Trentin. Il promettente corridore del Veloce Club Borgo si è rifatto al Trofeo Galloway di Trento, vincendo la decisiva volata a ranghi ristretti sul veronese Riccardo Chesini e Andrea Fabiani della Forti e Veloci, la società organizzatrice della manifestazione.
La corsa, inserita nel programma del 67° Trittico Gigino Battisti, è stata disputata su un percorso di 57 chilometri, con partenza e arrivo in via Lidorno a Trento sud, a due passi dall’aeroporto Caproni. Nel mezzo, c’erano sei tornate del circuito grande dei Pomari (8,450 km a giro). La gara è stata animata da una fuga di dodici corridori, che passaggio dopo passaggio, è risultata vincente.
Il vantaggio dei battistrada ha raggiunto e superato i tre minuti, con la direzione di gara costretta a fermare il plotone al momento del passaggio di fronte al casello autostradale di Trento Sud (il tempo massimo di chiusura della strada, in quel tratto, era di due minuti). A giocarsi il successo, quindi, sono stati i dodici fuggitivi, tra cui figurava Andrea Dalvai e ben quattro portacolori della squadra di casa, la Forti e Veloci.
I rossoblu hanno premiato gli sforzi organizzativi della propria società con una bella prova di squadra, ma il successo è andato a Dalvai, che in volata ha fatto valere il suo spunto veloce, quello che tante soddisfazioni gli aveva già regalato nella categoria Esordienti. Dalvai ha così centrato la prima affermazione in categoria, accompagnato sul podio da Chesini e da Fabiani. La Forti e Veloci ha poi piazzato altri due atleti tra i primi dieci, ovvero il grestano Emanuele Benedetti (6°) e il giudicariese Michele Berasi (7°). Bene anche il portacolori della Ciclistica Dro Andrea Boninsegna (4°) e Stefano Giuliani dell’Uc Valle di Non (9°).

La volata vincente di Andrea Dalvai sul traguardo del Trofeo Galloway (foto Giorgio Berasi)
La volata vincente di Andrea Dalvai sul traguardo del Trofeo Galloway (foto Giorgio Berasi)

Al termine della giornata di gare – che prevedeva anche la disputa della corsa Esordienti – è stata premiata anche la società vincitrice del 67° Trittico Gigino Battisti, stilata in base ai risultati conquistati dalle varie squadre nelle corse per juniores (quella di fine marzo al Giro della Bolghera), Allievi ed Esordienti. Il trofeo è andato al Veloce Club Borgo, che si è imposto con 47 punti, contro i 39 della Forti e Veloci (seconda) e i 35 della Montecorona (terza).

Ordine d’arrivo 4° Trofeo Galloway

1. Andrea Dalvai (Vc Borgo) ha coperto i 57 km del percorso in 1h17’00” (media 44,416 km/h)
2. Riccardo Chesini (Ausonia Pescantina)
3. Andrea Fabiani (Forti e Veloci)
4. Andrea Boninsegna (Ciclistica Dro)
5. Enrico Baldin (Luc Bovolone)
6. Emanuele Benedetti (Forti e Veloci)
7. Michele Berasi (Forti e Veloci)
8. Alessandro Mimiola (Uc Foen Mictu)
9. Stefano Giuliani (Uc Valle di Non)
10. Lorenzo Farinati (Ausonia Pescantina)

Partiti: 69. Arrivati: 12.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,859 sec.

Inserire almeno 4 caratteri