Varie
martedì 1 maggio 2018
CICLISMO
Toniatti, Trentin e Zambanini: 1° maggio da urlo

Festa del primo maggio a braccia alzate per il dilettante moriano Andrea Toniatti, l’allievo del Vc Borgo Riccardo Trentin e lo junior della Campana Imballaggi Edoardo Zambanini, che hanno conquistato rispettivamente la seconda, la terza e la prima vittoria stagionale.
Per Zambanini, che a fine marzo si era classificato secondo al Trofeo Martiri Trentini, è arrivato il primo successo nella categoria junior, maturato grazie a uno sprint vincente sul traguardo del 51esimo Gp Sportivi di Badoere (Treviso), dove si è preso la rivincita sul veneto della Pressix P3 Mito Sport Tommaso Dalla Valle, che lo aveva battuto sempre in volata a fine marzo al Giro della Bolghera.

L'urlo di Edoardo Zambanini, alla prima vittoria nella categoria juniores
L'urlo di Edoardo Zambanini, alla prima vittoria nella categoria juniores

Per l’élite classe 1992 Andrea Toniatti, invece, è arrivata la seconda affermazione del 2018, conquistata alla 51esima Coppa Penna a Terranuova Bracciolini (Arezzo). Toniatti ha sferrato l’attacco vincente a 7 chilometri dal traguardo, involandosi in solitaria verso la linea bianca dell’arrivo, varcata con 3” di margine sul compagno di squadra Filippo Rocchetti.

L'arrivo solitario di Andrea Toniatti, alla seconda affermazione stagionale
L'arrivo solitario di Andrea Toniatti, alla seconda affermazione stagionale

Bene anche l’under 23 rotaliano della Mastromarco Mirco Sartori, che si è accomodato ai piedi del podio al 48esimo Trofeo Papà Cervi di Praticello di Gattatico (Reggio Emilia), vinto allo sprint da Leonardo Fedrigo della Petroli Firenze su Giovanni Lonardi della Zalf ed Enrico Zanoncello del Team Colpack.
Continua anche il “magic moment” delle giovani leve del Veloce Club Borgo, che nelle gare andate in scena a inizio settimana hanno conquistato un primo e due secondi posto. La vittoria è arrivata grazie all’allievo Riccardo Trentin, che si è imposto d’autorità sul pavé del Memorial Tincani a Monselice (Padova), dove, al termine dei 64 chilometri di gara, ha preceduto il compagno di squadra Patrick Vettorazzi, con Filippo Masarin della Industrie Forniture Moro a completare il podio.

Il podio Allievi con Vettorazzi (in maglia verde) e Trentin (in maglia bianca)
Il podio Allievi con Vettorazzi (in maglia verde) e Trentin (in maglia bianca)

Un altro secondo posto, poi, è maturato grazie all’esordiente primo anno Thomas Capra, già vittorioso cinque volte in stagione. Capra si è classificato secondo a Sossano (Vicenza), dove tra i secondo anno ha brillato Lorenzo Cazzaniga del Club Ciclistico Gardolo, terzo nella corsa vinta allo sprint da Erik Zanon del Vc Bassano.
Sempre tra gli esordienti classe 2004, ha assaporato la gioia del podio anche il portacolori della Montecorona Mak Costruzioni Alessandro Noto, secondo a Montichiari (Brescia) alle spalle di Romeo Zanetti (Velo Club Carrara), con Riccardo Galante della Grafiche Zorzi Storo decimo.
Buoni piazzamenti anche per gli junior Nicholas Agostini (Montecorona) e Patrick Ceka (ex Forti e Veloci ora all’Ausonia), che si sono classificati rispettivamente al sesto e al quarto posto nelle corse disputate a Montichiari (Memorial Mamma e Papà Bregoli) e a San Martino Secchia, nel Modenese (61esimo Gp San Prospero).
Quinto posto, infine, per l’allieva del Team Femminile Trentino Elisa Tonelli, che si è ripresa dalla caduta patita domenica scorsa a Bovolone confermandosi nelle posizioni di vertice alla Giornata Rosa di Castelmella (Brescia). Il successo è andato a Eleonora Gasparrini.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.

Inserire almeno 4 caratteri