Donne
domenica 4 marzo 2018
CICLISMO
Mondiali: Paternoster di bronzo anche nel madison

Non vuole smettere di stupire Letizia Paternoster, che si è infilata al collo la seconda medaglia di bronzo ai campionati del mondo élite di ciclismo su pista ad Apeldoorn, in Olanda. La diciottenne di Revò, che aveva debuttato alla rassegna iridata salendo sul terzo gradino del podio nell'inseguimento a squadre assieme alle compagne Balsamo, Valsecchi e Guderzo, è riuscita a ripetersi, questa volta nel madison, la spettacolare corsa a punti a coppie.
La classe 1999 trentina, schierata dal Ct Salvoldi con Maria Giulia Confalonieri, ha dato ancora una volta prova del proprio talento, confermando le ottime impressioni destate a inizio anno nella tappa di Coppa del Mondo disputata a Minsk, dove la trentina e la brianzola centrarono il bersaglio grosso.
Le azzurre sono partite bene, sempre nelle posizioni di vertice nei primi sprint, poi brave a controllare il ritorno di Danimarca e Russia e a garantirsi il bronzo vincendo la penultima volata. Il successo è andato alle forti britanniche Katie Archibald e Emily Nelson, che non hanno conosciuto avversarie e hanno chiuso con 50 punti all'attivo. Argento all'Olanda (Kirsten Wild - Amy Pieters), argento con 35 punti. Le azzurre hanno corso senza mai perdere la bussola, con l’obiettivo preciso di salire sul podio e ci sono riuscite nonostante il digiuno nell’ultimo sprint a punteggio doppio vinto dalla Danimarca, che si è portata a sole due lunghezze dall’Italia, terza con 20 punti.

Paternoster e Confalonieri (a destra) sul podio ai Mondiali di Apeldoorn
Paternoster e Confalonieri (a destra) sul podio ai Mondiali di Apeldoorn

Classifica madison: 1. Gran Bretagna (Archibald Katie, Barker Elinor) p. 50; 2. Olanda (Wild Kirsten, Pieters Amy) 35; 3. Italia (Paternoster Letizia, Confalonieri Maria Giulia) 20; 4. Danimarca (Dideriksen Amalie, Schmidt Trine) 18; 5. Russia (Novolodskaya Maria, Zabelinskaya Olga) 14; 6. Messico (Arreola Navarro Sofia, Salazar Vazquez Lizbeth Yareli) -15; 7. Francia (Berthon Laurie, Demay Coralie) -19; 8. Ucraina (Solovei Ganna, Nahirna Anna) -20; 9. Irlanda (Boylan Lydia, Gurley Lydia) -20; 10. Germania (Kasper Romy, Kullmer Lisa) -40

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,469 sec.

Inserire almeno 4 caratteri